Seymour Papert

Seymour Papert

“In quanto matematico io so che una delle idee più potenti nella storia della scienza è stata quella dell’analisi differenziale.

Da Newton in poi, la relazione tra il locale ed il globale ha interessato non poco i programmi della matematica.

Eppure, quest’idea non ha trovato posto nel mondo dei bambini, in gran parte perché l’accesso tradizionale ad essa richiede un complesso tirocinio matematico formale.

Per un gran numero di persone, niente è più naturale del fatto che i concetti più avanzati della matematica debbano essere inaccessibili ai bambini”.

(da S. Papert, Mindstorms, Bambini Computers e Creatività, ed. EMME, 1984)

 
 

More Posts in Antologia

 
 

Share this Post



 
 
 
 

Leave a Reply

 
 
Caricando...