HomePeriodico

La matematica ha nuclei tematici fondamentali?

Ci devono essere nell’insegnamento della matematica nuclei tematici che siano fondamentali e altri che non lo siano? La matematica ha nuclei tematici fondamentali?

Le norme vigenti stabiliscono che per le prove scritte degli esami di maturità debbano esserci specifici
«quadri di riferimento».  Si è riconosciuto cioè che, in particolare per la matematica dei licei sicentifici,  non bastano le Indicazioni Nazionali. I quadri di riferimento per la redazione delle prove scritte serviranno dunque a  precisare a tutti quello che non fanno le Indicazioni Nazionali, cioè le mete dell’insegnamento-apprendimento da perseguire .
Su come redigere tali quadri c’è però il dubbio che le idee non siano ancora perfettamente chiare. In particolare, sul significato e possibile individuazione dei “nuclei tematici fondamentali” ai quali si fa riferimento. La questione è affrontata nell’Editoriale del Periodico di Matematiche maggio-agosto 2018.
EDITORIALE_2_2018

Autore

  • Emilio Ambrisi

    Laureato in matematica, docente, preside (dal 1983) e ispettore ministeriale (dal 1991). Dal 2004 al 2015 responsabile, per il settore della matematica e della fisica, della Struttura Tecnica del Ministero dell'Istruzione. Dal 1980 Segretario Nazionale della Mathesis e, successivamente, Vice-Presidente. Dal 2009 al 2019 Presidente Nazionale e direttore del Periodico di Matematiche.

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0