HomeDidattica

Maturità, altri quesiti

Le attività didattiche di fine anno e la concentrazione sulla preparazione alla prova scritta di matematica. Altri quesiti con risposta.

Le Indicazioni Nazionali (2010) sono il documento di legge che prescrive i risultati di apprendimento attesi a conclusione del primo biennio, del secondo biennio e del quinto anno dei Licei italiani. È noto quanto questo documento per quanto riguarda la matematica sia stato scritto in modo inadatto allo scopo. Tanto inadatto che è stato necessario pensarne un aggiustamento redigendo, nel 2018, un secondo documento i Quadri di riferimento ministeriali per la redazione delle prove scritte.

Questo secondo documento è anch’esso il risultato di un compito assolto male introducendo altri elementi di confusione e con carenze imperdonabili; notevoli su:  Approssimazioni e Applicazioni del calcolo integrale alla determinazione di aree e volumi o altro.

Allora quando ci si lamenta, anche esagerando, dei risultati dell’insegnamento-apprendimento della matematica non si dovrebbe prescindere dal rimarcare l’amara realtà della poca chiarezza su ciò che è prescritto che si insegni e si accerti in sede di esame di Stato.

La pubblicazione di problemi e quesiti [VEDI] che sostanziano le attività didattiche nei Licei scientifici in questo scorcio di anno scolastico vuole contribuire, per quanto è possibile, a stabilire un clima di maggiore confronto e di condivisione sulle mete di apprendimento cui deve tendere l’insegnamento della matematica.

Ecco altri cinque quesiti (con risposte) elaborati per le simulazioni di prova.

Quesiti - Simonetta Valli

Autore

  • Serenella Iacino

    Serenella Iacino è docente di Matematica e Fisica al liceo scientifico “Newton” di Roma. Appassionata di musica e esperta pianista è autrice di articoli sul rapporto matematica-musica nonchè di di pubblicazioni sulla didattica della matematica e sulla valutazione. E' consigliere nazionale della Mathesis.

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0