Il Teorema più bello, presentato da Silvio Maracchia

HomeMathesis

Il Teorema più bello, presentato da Silvio Maracchia

Silvio Maracchia, storico della matematica nella Università "La Sapienza" di Roma e Presidente Nazionale della Socità Italiana Mathesis - Società di S

Silvio Maracchia, storico della matematica nella Università “La Sapienza” di Roma e Presidente Nazionale della Socità Italiana Mathesis – Società di Scienze Matematiche e Fisiche – ha lanciato dalle pagine della rivistaPeriodico di Matematiche della quale è il Direttore, il manifesto:

Il Teorema più bello

«Chi studia Matematica sa che ogni tanto ci si imbatte in un “teorema fondamentale”. Così esiste il “teorema fondamentale dell’Aritmetica”, il “teorema fondamentale dell’Algebra”, il “teorema fondamentale della Teoria dell’Integrazione” e così via.

L’aggettivo “fondamentale” è sempre giustificato perchè i teoremi detti sono effettivamente molto importanti nello sviluppo matematico, a guisa dei principali nodi ferroviari nei quali si concentrano i treni provenienti da ogni parte, ma da cui ne ripartono tanti altri per tutte le direzioni.

Vi sono però alcuni teoremi, ugualmente importanti e non meno “fondamentaIi”, che possono confrontarsi con quelli che godono nel loro stesso titolo di un riconoscimento ormai acquisito.

Non solo, vi sono altri teoremi che per il modo con cui furono raggiunti, per la storia ad essi connessa, per la semplicità della loro enunciazione, o per quella della dimostrazione, per la carica didattica e, naturalmente, per la loro importanza scientifica, ugualmente possono considerarsi fondamentali pur senza virgolette.

Ebbene, nella nostra esperienza di studiosi e di docenti, ciascuno di noi ha, per così dire, enucleato un certo ristretto numero di questi teoremi. Talvolta v’è anche una certa simpatia personale per alcuni teoremi piuttosto che per altri. Insomma, è verosimile che ciascuno di noi, nelle varie branche della Matematica che conosce, sia in grado di indicare quali sono per lui i teoremi più significativi, più fecondi, più “belli”.

Nell’ambito delle manifestazioni connesse al 2000, anno internazionale della Matematica, la MATHESIS organizza una selezione di tali teoremi.»(Silvio Maracchia)

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0