HomeDidattica

Obiettivi specifici di apprendimento per la classe terza

Obiettivi specifici di apprendimento  per la classe terza   Al termine della classe terza, la scuola ha organizzato per lo studente attività educat

Obiettivi specifici di apprendimento

 per la classe terza

 

Al termine della classe terza, la scuola ha organizzato per lo studente attività educative e didattiche  unitarie che hanno avuto lo scopo di aiutarlo a trasformare  in competenze personali le seguenti

 conoscenze e abilità disciplinari:

  

 

 

MATEMATICA

Il numero

          Gli insiemi numerici e le proprietà delle operazioni.

          Operazioni dirette e inverse.

          Ordine di grandezza, approssimazione, errore, uso consapevole degli strumenti di calcolo.

          La scrittura formale delle proprietà e uso delle lettere come generalizzazione (dal numero al simbolo).

          Elementi fondamentali di calcolo algebrico.

 

 

Geometria e misura

          Composizione di isometrie.

          Problemi di misura: la lunghezza della circonferenza e l’area del cerchio.

          Significato di p e cenni storici ad esso relativi.

          Ripresa dei solidi e calcolo dei volumi dei principali solidi ( cubo, parallelepipedo, piramide, cono, cilindro, sfera).

 

I dati e le previsioni

          Raccolte di dati relativi a grandezze continue: costruzione degli intervalli di ampiezza uguale o diversa.

          Fonti ufficiali dei dati: loro utilizzo.

          Prima formalizzazione della probabilità.

          Comprendere in modo adeguato le varie concezioni di probabilità: classica, frequentista e soggettiva.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Introduzione al pensiero razionale

          Intuizione della nozione di insieme e introduzione delle operazioni elementari tra essi.

          Dal linguaggio naturale al linguaggio formale: le proposizioni e l’introduzione dei connettivi logici non, et, vel.

          Significato di esempio e contresempio.

 

          Riconoscere i vari insiemi numerici con le loro proprietà formali, e operare in essi.

          Effettuare semplici sequenze di calcoli approssimati

 

 

 

          Esplorare situazioni modellizzabili con semplici equazioni; risoluzione di equazioni in casi semplici.

 

 

          Risolvere semplici problemi sul calcolo di superfici e di volumi di figure piane o solide.

          Risolvere problemi usando proprietà geometriche delle figure anche ricorrendo a modelli materiali e a semplici deduzioni

          Calcolare lunghezze di circonferenze, e aree di cerchi

 

 

 

          Costruzione di istogrammi e loro lettura.

          Riconoscere grafici errati, correggerli, se possibile.

          Ricavare informazioni da raccolte di dati e grafici di varie fonti.

          Utilizzare strumenti informatici (Excel, ..) per organizzare  rappresentare dati.

          Calcolare frequenze relative e percentuali e darvi significato.

          Utilizzare frequenze relative e percentuali per attuare confronti tra raccolte di dati.

          Riconoscere eventi complementari, eventi incompatibili, eventi condizionati.

          Comprendere quando e come utilizzare le diverse misure di probabilità.

 

 

          Utilizzare diversi procedimenti logici: induzione e generalizzazione, deduzione.

          Giustificare in modo adeguato enunciazioni, distinguendo tra affermazioni indotte dall’osservazione, intuite ed ipotizzate, argomentate e dimostrate.

          Documentare i procedimenti scelti e applicati nella risoluzione dei problemi.

          Valutare criticamente le diverse strategie risolutive di un problema.

 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0