HomeDidattica

Classe 59/A

Programma di SCIENZE  MATEMATICHE,  CHIMICHE,  FISICHE  E  NATURALI NELLA  SCUOLA  MEDIA   Classe   59/A L'esame comprende una prova scritta, una p

Programma di
SCIENZE  MATEMATICHE,  CHIMICHE,  FISICHE  E  NATURALI
NELLA  SCUOLA  MEDIA
   
Classe   59/A

L’esame comprende una prova scritta, una prova pratica ed una prova orale.
Dette prove vertono sugli argomenti contenuti nell’Allegato A, nonché sulle problematiche metodologiche e didattiche relative alle materie d’insegnamento costituenti la cattedra cui il concorso si riferisce.
Le indicazioni contenute nelle “ Avvertenze generali ” sono parte integrante del programma di esame.

                Prova scritta

La prova scritta consiste nello svolgimento di quesiti di matematica e di argomenti di chimica, fisica e scienze naturali, con riferimento ai contenuti previsti nell’Allegato A. Nei quesiti possono essere incluse domande su aspetti metodologico-didattici relativi a specifici argomenti.

Il candidato è tenuto a rispondere a quesiti di matematica, tra più proposti, ed a quesiti afferenti all’area delle scienze chimiche, fisiche e naturali, tra più proposti.

Durata della prova: 8 ore.

 Prova pratica

La prova pratica consiste su un’esperienza di laboratorio afferente all’area delle scienze chimiche, fisiche e naturali, con riferimento ai contenuti previsti nell’Allegato A.

        Prova orale

La prova orale verte sui contenuti previsti nell’Allegato A, sugli aspetti metodologico-didattici relativi all’insegnamento della matematica e delle scienze chimiche, fisiche e naturali e sulle tematiche contenute nelle “ Avvertenze generali ”.

 ALLEGATO  A

 Parte generale

 Linee fondamentali dello sviluppo storico della matematica e delle scienze sperimentali e del suo rapporto con la società.

Scienze matematiche

Nozioni di teoria degli insiemi: operazioni sugli insiemi, prodotto cartesiano, relazioni. Strutture d’ordine.
   Gli insiemi numerici  N, Z, Q, R, C.
   L’aritmetica dei numeri naturali: divisibilità, numeri primi, principio d’induzione.
    Strutture algebriche fondamentali: gruppo, anello, corpo, spazio vettoriale.
   Il calcolatore tascabile. Calcolo approssimato e prime nozioni di calcolo numerico.
   Elementi di logica matematica: connettivi e calcolo proposizionale; quantificatori e logica dei predicati.
    Algoritmi e loro proprietà. Costruzione di algoritmi e loro traduzione in un linguaggio di programmazione.
   La geometria euclidea e i suoi assiomi. Geometria affine e proiettiva. Geometrie non euclidee.
   Il metodo analitico in geometria. Curve e superfici algebriche.
   Trasformazioni geometriche elementari nel piano: isometrie, similitudini, affinità.
   Successioni e serie numeriche. Funzioni reali di una variabile reale (limite, continuità, calcolo differenziale).
   Il problema della misura. Calcolo integrale per funzioni di una variabile.
   Elementi di calcolo delle probabilità: eventi aleatori, operazioni su eventi, probabilità condizionata, indipendenza, formula di Bayes.
   Elementi di statistica descrittiva: rilevazione di dati, valori di sintesi, indici di variabilità.

        Scienze chimiche

            Elementi e composti chimici indispensabili per la conoscenza dei fenomeni biologici e geomineralogici.
   Reazioni chimiche e loro leggi.
   Composti inorganici ed organici più importanti.

      Scienze fisiche

    Grandezze fisiche e problemi sulla misurazione.
Meccanica: movimento, leggi della dinamica, leggi di conservazione.
Proprietà macroscopiche dei corpi: elasticità, propagazione delle onde elastiche, acustica, proprietà dei fluidi.
Temperatura e calore; principi della termodinamica e applicazioni.
Il campo gravitazionale.
Campi elettrici e campi magnetici; elettromagnetismo; proprietà delle onde elettromagnetiche nel vuoto e nella materia.
Elementi della struttura microscopica della materia.

        Scienze biologiche e naturali

     Biologia: costituenti fondamentali della materia vivente; la cellula; organi ed apparati della vita vegetativa dell’uomo, degli animali e delle piante; principi di genetica; gli organi della vita di relazione; elementi di microbiologia; microorganismi utili e dannosi.
Ecologia: ecosistemi e loro componenti; gli organismi e l’ambiente; relazione fra esseri viventi; varie forme di parassitismo e di simbiosi e loro effetti.
Fotosintesi e respirazione nella biosfera; cicli di materia e flusso di energia.
      Mineralogia e litologia: minerali e rocce più importanti; proprietà chimiche e fisiche dei minerali; caratteri distintivi relativi alla genesi, alla struttura, alla composizione ed alla giacitura delle rocce.
Geologia e geografia: la terra e il sistema solare; movimenti della terra e conseguenti misure del tempo; luna; satelliti artificiali e sonde spaziali; fenomeni atmosferici (aree cicloniche e anticicloniche, il ciclo delle acque in natura); dinamica endogena (vulcanesimo, terremoti e bradisismi); cause dei principali dissesti idrobiologici con particolare riferimento al nostro paese; genesi dei continenti; ipotesi orogenetiche; fossili e loro importanza per la ricostruzione della storia della terra.
L’uomo: origine; evoluzione biologica e culturale della specie umana; evoluzione prebiotica e biotica.
L’inquinamento dell’ambiente e problemi di risanamento

   Educazione alla salute

    La conoscenza nel mondo biologico nel quale si colloca e matura la crescita dell’uomo. Itinerari pedagogici (nozioni elementari di ereditarietà del processo di fecondazione dell’ovulo materno, lo sviluppo embrionale e fetale, la nascita e lo sviluppo extrauterino).
    Conoscenza delle principali funzioni biologiche, nel quadro di una educazione alla gestione corretta della vita corporea: applicazioni dei concetti di nutrizione, di fatica e riposo, anche in riferimento all educazione fisica e alle attività di tempo libero.
   Consumi voluttuari e salute: rischi del fumo, dell’etilismo; il fenomeno droga; educazione contro le “dipendenze”.
   La malattia: rottura dell’equilibrio biologico e psicologico dell’uomo; principali cause di malattia e di invalidità dell’uomo (ereditarie, metaboliche, infettive, generative, tumorali, traumatiche ambientali e da lavoro) e loro importanza nella vita dell’uomo; educazione alla solidarietà nella sofferenza, nella vecchiaia e nell’inabilità temporanea e permanente.
   Educazione alla consapevolezza e all’iniziativa personale nella difesa della salute, con speciale riguardo all’igiene personale e ambientale e alla medicina preventiva (dalle vaccinazioni alle visite periodiche per la diagnosi precoce dei difetti sensoriali, delle malattie del ricambio e dei tumori).
   La costituzione italiana e la tutela della salute nella società contemporanea: il Servizio Sanitario Nazionale e la corresponsabilità dei cittadini ad un suo corretto funzionamento, con particolare riguardo all’uso di presidi diagnostici (analisi di laboratorio, radiologiche ecc.) e al consumo di farmaci.
   Educazione alla conoscenza delle cause di infortuni domestici e di lavoro e alla loro prevenzione.
    Educazione alla salute mentale: cenni sullo sviluppo delle attività psichiche e sulle principali cause del loro turbamento, nonché sulla prevenzione delle nevrosi favorite dall’attuale ritmo di vita; problemi del malato mentale e dell’handicappato psicofisico.

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0