HomeDidattica

Caccia all’errore coinvolgendo gli alunni

Tipi di A.I. (Artificial Intelligence) alle prese con la settimana enigmistica. Il vero banco di prova è dato dalla matematica. Caccia all’errore coinvolgendo gli alunni.

L’Artificial Intelligence è davvero intelligente? Innanzitutto ne esistono diversi tipi e diverse sono le risposte che danno alle interrogazioni. Il vero banco di prova è dato dalla matematica. Teniamo presente che i tipi di A.I. interrogati in questo articolo sono di accesso gratuito e in fase sperimentale. Teniamo presente altresì che le risposte sono diverse da tipo a tipo di A.I. e uno stesso tipo interrogato più volte può dare risposte diverse.

Talora alcuni tipi vanno incontro a solenni bocciature, come nel caso di Google Bard. Diventa allora interessante la caccia all’errore per passatempo, nonché, volendo, anche a scopo didattico, coinvolgendo nella caccia gli studenti, pronti a sentirsi gratificati se riescono a smascherare le carenze dell’A.I..

Da La settimana enigmistica n. 4784 è stato tratto il seguente quesito proposto nella rubrica “Se non lo trovate … ve lo dico io”:

Un automobilista compie nell’arco di tre giorni un viaggio di 1036 chilometri. Ogni giorno percorre i 3/4 dei chilometri che ha coperto nel giorno precedente. Quanti ne percorre il primo giorno?

Ecco le diverse risposte.

AI-Bard vista da AI-Bing

GOOGLE BARD

Prima risposta

Chiamiamo x la distanza percorsa il primo giorno. Allora la distanza percorsa il secondo giorno è 3x/4 e la distanza percorsa il terzo giorno è 9x/16.

In totale, quindi, x + 3x/4 + 9x/16 = 1036

16x + 12x + 9x = 4144
37x = 4144
x = 112

Quindi, la distanza percorsa il primo giorno è di 112 chilometri.
Risposta: 112
La soluzione è corretta.

La formula utilizzata è la seguente:

d1 + d2 + d3 = 1036

dove:

  • d1 è la distanza percorsa il primo giorno
  • d2 è la distanza percorsa il secondo giorno
  • d3 è la distanza percorsa il terzo giorno

Sostituendo la relazione d2 = 3d1/4 e d3 = 9d1/16, si ottiene:

d1 + 3d1/4 + 9d1/16 = 1036

Risolvendo l’equazione si ottiene:
16d1 + 12d1 + 9d1 = 4144
37d1 = 4144
d1 = 112

Quindi, la distanza percorsa il primo giorno è di 112 chilometri.

Seconda risposta

Siano x1​ i chilometri percorsi il primo giorno. Allora il secondo giorno percorrerà 3x1​/4 chilometri, e il terzo giorno 9x1​/16 chilometri.

Quindi

x1​+43​x1​+169​x1​=1036
1613​x1​=1036
x1​=131036×16​
x1​=1024​

Spiegazione:

La soluzione si ottiene impostando un’equazione che rappresenti la situazione descritta nel problema. In particolare, la somma delle distanze percorse nell’arco di tre giorni deve essere uguale a 1036 chilometri.

La distanza percorsa il primo giorno è x1​, quella percorsa il secondo giorno è 3x1​/4, e quella percorsa il terzo giorno è 9x1​/16. Sommando queste tre distanze, si ottiene l’equazione

x1​+43​x1​+169​x1​=1036

Risolvendo questa equazione per x1​, si ottiene il risultato indicato.

BING

Per risolvere questo problema, possiamo impostare un’equazione basata sulle informazioni fornite. Chiamiamo il numero di chilometri percorsi il primo giorno “x”. Quindi, il secondo giorno, l’automobilista percorre 3/4 di “x” e il terzo giorno percorre 3/4 del secondo giorno, che è (3/4)^2 di “x”. La somma di questi tre giorni è 1036 chilometri. Quindi, l’equazione è:

x + 3/4x + (3/4)^2x = 1036

Risolvendo questa equazione per “x”, otteniamo il numero di chilometri percorsi il primo giorno.

YOU.COM

Per calcolare quanti chilometri percorre l’automobilista il primo giorno, possiamo lavorare all’indietro utilizzando la relazione data. Sapendo che ogni giorno percorre i 3/4 dei chilometri che ha coperto nel giorno precedente, possiamo scrivere un’equazione per trovare il numero di chilometri percorsi il primo giorno.

Sia x il numero di chilometri percorsi il primo giorno. Quindi il secondo giorno percorrerà (3/4)x chilometri e il terzo giorno percorrerà (3/4)(3/4)x chilometri.

La somma totale dei chilometri percorsi in tre giorni è 1036 chilometri. Quindi possiamo scrivere l’equazione:

x + (3/4)x + (3/4)(3/4)x = 1036

Per risolvere l’equazione, possiamo semplificare i termini:

x + 3/4x + 9/16x = 1036
16/16x + 12/16x + 9/16x = 1036
37/16x = 1036

Ora possiamo isolare x dividendo entrambi i lati per 37/16:

x = (1036 * 16) / 37

x ≈ 448.86 chilometri

Quindi l’automobilista percorre circa 448.86 chilometri il primo giorno.

Confrontiamo ora le risposte dei tipi di A.I. interrogati con la soluzione del periodico.

La settimana enigmistica

Percorre 448 km. Infatti, indicando con x i chilometri percorsi il primo giorno, vale la relazione (1+3/4+9/16) x=1036, da cui x=1036×16/37=448.

Come si sarà notato, la risposta più consona a questa soluzione è stata data da You.com. Resta da chiedersi in che cosa abbiano difettato le logiche seguite nelle altre risposte. Il problema per i diversi tipi di A.I. non è che siano troppo intelligenti, ma che proprio in campo matematico, che dovrebbe essere loro territorio di elezione, lo siano troppo poco!

Autore

  • Biagio Scognamiglio

    Biagio Scognamiglio (Messina 1943). Allievo di Salvatore Battaglia e Vittorio Russo. Già docente di Latino e Greco e Italiano e Latino nei Licei, poi Dirigente Superiore per i Servizi Ispettivi del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Ha pubblicato fra l’altro L’Ispettore. Problemi di cambiamento e verifica dell’attività educativa.

    Visualizza tutti gli articoli

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0